\\Cerca
Giovedì, 17 Agosto 2017 • Ore 01:49Utenti registrati: 7.995

\\Prodotti correlati

\\Articoli correlati

18/06/12 - Fai da te
Idee creative per il bagno con il fai da te

Idee creative per il bagno con il fai da te

Per iniziare la settimana dedicata all'arte del fai da te, vi proponiamo alcune idee creative per rendere il vostro bagno di design. Partiamo...
18/04/13 - Fai da te
3 idee fai da te per il comfort in bagno

3 idee fai da te per il comfort in bagno

Per chi pensa che non ci sia niente di più rilassante di un bel bagno caldo dopo una lunga giornata, oggi vi presentiamo alcuni progetti di...
16/05/13 - Fai da te
Gli specchi fai da te più belli per il bagno

Gli specchi fai da te più belli per il bagno

Uno degli elementi fondamentali della stanza da bagno è sicuramente lo specchio. Importante alleato della nostra vanità, offre...

\\Rifare il look del bagno pitturando le piastrelle


Fai da te - 3 Settembre, 2012

Rifare il look del bagno pitturando le piastrelle

Se il look del vostro bagno vi sembra spento o ormai fuori moda, non è necessario spendere troppo tempo e denaro per ristrutturarlo.

Sopratutto se il problema sono le piastrelle, con il fai da te basta armarsi di un po' di fantasia e manualità, oltre che di una buona dose di pazienza, per rimodernare l'ambiente, rendendolo più vicino ai vostri gusti.

Una buona alternativa per dare nuova vita alle piastrelle del bagno è pitturarle.

In particolare, è ottimale per chi le ha ereditate da precedenti proprietari o per chi sta in affitto.

Dunque, innanzitutto, bisogna tenere bene a mente che pitturare le piastrelle è un lavoro che richiede un'accurata scelta delle vernici da usare e un'estrema cautela nell'agire per evitare un risultato dozzinale.

Per quanto riguarda le vernici, esistono in commercio particolari smalti bi-componenti appositamente studiati per aderire perfettamente anche a superfici poco porose come quelle delle normali piastrelle per il bagno.

Si tratta di vernici facilmente reperibili nei negozi specializzati, ma anche nei centri fai da te, che una volta passate, risultano particolarmente durevoli nel tempo e resistenti ad ogni altro tipo di aggressione possibile fra le mura domestiche come graffi, grasso, calore, raggi ultravioletti e così via, permettendo, inoltre, una notevole scelta tra colori e sfumature.

Quindi una volta trovata la vernice giusta, per prima cosa, si devono trattare le piastrelle con una soluzione acida.

Questa servirà a sgrassarle, rendendo la loro superficie perfettamente pulita e idonea al trattamento e evitando che eventuali impurità possano deformarla una volta smaltata.

Il passo successivo è quello di iniziare a stendere, prima, un leggero strato di vernice sulle fughe con un pennello non troppo largo, poi quello di completare la smaltatura del resto della superficie utilizzando un rullino a feltro corto.


Lasciate asciugare, senza preoccuparvi dell’eventuale effetto a buccia d’arancia che è temporaneo e il gioco è fatto.

Il vostro bagno è come nuovo, magari anche più personalizzato con l'aggiunta di stickers appositi.

« torna indietro   Condividi Rifare+il+look+del+bagno+pitturando+le+piastrelle+-+Rubriche su Twitter