\\Cerca
Mercoledì, 26 Luglio 2017 • Ore 00:49Utenti registrati: 7.995

\\Prodotti correlati

\\Articoli correlati

20/03/12 - Cucina ed Elettrodomestici
Eurocucina 2012: Ernestomeda presenta Icon

Eurocucina 2012: Ernestomeda presenta Icon

Ernestomeda, azienda leader nella fascia alta del mercato delle cucine di design, ha il piacere di annunciare un’anteprima del...
04/06/12 - Cucina ed Elettrodomestici
Il concept di design per la cucina firmato Pantone

Il concept di design per la cucina firmato Pantone

Nel design il colore ha sempre avuto un ruolo fondamentale, sopratutto per quanto riguarda gli interni. Pantone, la mitica bibbia del colore...
14/06/12 - Cucina ed Elettrodomestici
L'ecologia in cucina con i materiali riciclati

L'ecologia in cucina con i materiali riciclati

La cucina , come chi la vive, si evolve e cambia nel tempo, assecondando gusti ed esigenze e reinventandosi sempre di più come spazio adibito...

\\Lo stile industriale per la cucina


Cucina ed Elettrodomestici - 12 Giugno, 2012

Lo stile industriale per la cucina

L'industrial design applicato alla cucina è uno stile d'arredo molto di tendenza oggigiorno, venendo sempre più spesso introdotto nelle case e nei moderni appartamenti, sopratutto nella grandi metropoli.

L'industrial design fa sempre pensare allo stile cosmopolita dei loft newyorkesi e si compone di superfici grezze, non trattate, che danno un look non rifinito alla cucina e si compone di arredamenti che ricordano quello delle fabbriche.

Non è uno stile difficile da applicare alla propria cucina, bastano piccoli accorgimenti.

Ad esempio, basta lasciare i muri con mattoni faccia a vista per dare da subito un’aria vissuta alla vostra cucina.

Mobili, accessori e complementi devono essere tutti rigorosamente combinati tra loro e preferibilmente in acciaio, magari accostati a pezzi di arredamento rivestiti, per dare all’ambiente un tocco di calore in più.

Difatti lo stile industriale per una cucina, può risultare troppo freddo e asettico, per questo, per rendere lo spazio più accogliente, necessita di alcuni complementi in legno per ammorbidire la durezza degli elementi che lo contraddistinguono, ovvero metallo e muri grezzi.

Quello industriale è, inoltre, uno stile minimal, che ama le forme definite e lineari, dunque non bisogna pensare troppo alle decorazioni.

Ma se si vuole rendere la propria cucina meno seria e formale, si può sempre aggiungere un po’ di colore alle pareti con piante, fiori o poster retrò, sbizzarrendo tranquillamente la propria fantasia, dato che questo tipo di design non punta, necessariamente, sull’accostamento di più tonalità.

Per quanto riguarda i pavimenti, meglio scegliere un legno chiaro, sempre dal distintivo look consumato o grezzo e per l'illuminazione faretti da appendere ai soffitti o magari piantane lineari e sobrie, sempre dal corpo in acciaio.

Inoltre, scegliere lo stile industriale per la cucina vuole dire dare molta luminosità all'ambiente e un forte senso di spaziosità, il tutto grazie alla sua sobrietà in fatto di colori e decori.

« torna indietro   Condividi Lo+stile+industriale+per+la+cucina+-+Rubriche su Twitter